Finora ci avete visitato in 180606.
      







DINAMICA VOLLEY vs ALTAIR VICENZA

15/11/2014

La capolista cede il primo punto a Solesino
DINAMICA VOLLEY – ALTAIR VICENZA 2-3 (21-25; 24-26; 25-20; 25-22; 12-15)
Partita al cardiopalma in quel di Solesino. I giovani della Dinamica incamerano 1 prezioso quanto insperato punto in classifica conquistato contro la capolista, ancora più in vetta alla classifica  nonostante il mezzo passo falso di Solesino, allungando sullo Zanè, sconfitto in casa dal Cavaion, e sui rodigini dell’Occhiobello, sconfitti in casa al tie-break  nel big match contro il Bussolengo. Stante l’assenza del nostro “inviato sul campo”,  proponiamo l’intervista a capitan Italiano nel dopopartita. “Eravamo tranquilli sin dall’inizio non avendo nulla da perdere. Abbiamo giocato con grinta, anche quando eravamo sotto di 2 set,  all’unisono, finalmente si è vista in campo una squadra, non le singole individualità. Nel 3° set la squadra ha dato grande prova di orgoglio, di continuità di gioco e di gruppo, e al servizio abbiamo tolto il freno a mano. Nel 4° set, sottolineo l’efficacia di Luca Bertazzo da posto 4: ottima scelta la soluzione d’attacco della parallela. Bravi noi nel non farci prendere dal nervosismo nella fase del set che conta, un boomerang per i vicentini. Grande prova di forza quando sono andato al servizio a chiudere il set. 
Rispetto al match di Verona dello scorso sabato è cambiato qualcosa? - “Sì, più spirito di gruppo e attendività in campo; siamo stati più incisivi al servizio, e a muro, ma in  difesa dobbiamo migliorare ancora.
C’è qualche azione di gioco che più di altre ricordi? - “Mi sono tolto grandi soddisfazioni con la battuta al salto! Ricordo anche un punto importante: appoggio di Tommaso Moretto  con mia alzata laterale al centro per Paolo Roncon  che ha chiuso  nei 3 metri senza opposizione del muro. Avevo guardato oltre rete la disposizione muro-difesa di Vicenza e alzato a Paolo senza guardarlo: ne ho percepito la presenza: significa aver reciproca fiducia. 
Qualche rammarico? – “Non aver chiuso a nostro favore il 2° set, sfruttando l’occasione del set-point. In attacco dobbiamo imparare a sfruttare il muro dell’avversario.”
Dedichi l’exploit di oggi a qualcuno? - “Sì, al nostro coach, Nicola: oggi è il suo compleanno e gli abbiamo regalato una buona prestazione. Pensiamo ora al match con il Monteforte.”

ASSOCIAZIONE SPORTIVA SOLESINO Dilettantistica - Anno Fondazione 1969 - C.F. / P. IVA 02400930281
c/o Osteria Pessati - Via Roma, 307 - 35047 - Solesino (PD)
Fax 0429.706049 - Email info@aessesolesino.it - PEC aessesolesino@pec.it | Privacy policy  |
N° iscr. Reg. CONI 6475 e 6476 - Centro Coni CAS WPDA 0311 e 0049 - Matricola FIPAV 06.024.0055 - Matricola FIDAL PD179 - Matricola CSI 03500540

Sito generato con sistema PowerSport